Corso Medici ET - Violenza su donne e minori

VIOLENZA SULLE DONNE

Le donne vittime di un atto di violenza che si recano presso un ospedale, necessitano di:

  • assistenza medico-chirurgica
  • assistenza psicologica e psichiatrica
  • assistenza infermieristica
  • assistenza sociale, ospedaliera e sul territorio
  • assistenza nei rapporti con le forze dell'ordine
  • assistenza nei rapporti con la magistratura

Nella quasi totalità dei casi, trovano invece solo

  • assistenza medico-chirurgica
  • "onori della cronaca"

Sulle donne vittime di violenza sessuale occorre:

  1. EFFETTUARE UN'ACCURATA ANAMNESI ED ESAME OBIETTIVO
  • conservare gli indumenti indossati al momento della violenza
  • descrivere il tipo di igiene orale e intimo cui si è sottoposta la donna dopo lo stupro
  • descrivere il tipo di rapporto subito
  • definire se la vittima era consenziente prima dell'inizio della violenza
  • descrivere la presenza o meno del preservativo
  • descrivere se ci sia stata eiaculazione o meno
  • riportare se ci sia stata violenza di gruppo
  • descrivere eventuali segni di contusione, morsi
  • pettinare il pube della vittima e raccogliere i peli
  • eseguire prelievi mirati di sperma
  • eseguire un prelievo di saliva per la ricerca di spermatozoi
  1. VALUTARE E DOCUMENTARE LO STATO IMMUNOLOGICO DELLA VITTIMA
  • Test per HBV e HCV
  • Test per l'HIV
  1. PREVENIRE LA GRAVIDANZA E LE MALATTIE VENEREE
  • Somministrare adeguata terapia antibiotica
  • Somministrare copertura anticoncezionale (pillola del giorno dopo), se la paziente non ne faceva già uso
  1. CONSERVARE LE PROVE

 

VIOLENZA SUI MINORI

Sui minori occorre prestare molta attenzione, e ricercare:

  1. LESIONI CARATTERISTICHE:
  • rottura del frenulo labiale
  • lesioni da pettine
  • unghiate
  • morsi
  • bruciature di sigarette
  • cinghiate
  • contusioni a livello delle aree genitali
  • segni di fratture ricomposte in maniera anomala
  • segni di fratture guarite in tempi diversi
  1. PARTICOLARI ANAMNESTICI
  • genitori che minimizzano
  • genitori che non si presentano
  • genitori o accompagnatori che "suggeriscono risposte"
  1. OBIETTIVITA'
  • segni di traumatismi
  • segni di danni evolutivi